19 Aprile 2017

Ladispoli, la riva invasa dai vetri rotti

Ladispoli, la riva invasa dai vetri rotti

LA DENUNCIA Cartacce, plastica, avanzi di cibo ma soprattutto bottiglie di vetro. I turisti se ne vanno ma a Ladispoli il degrado sulle spiagge resta. Week end di Pasqua all’ insegna delle polemiche sulla costa. Anche nella zona centrale, sul lungomare di via Regina Elena, ampi tratti di arenile ieri mattina si presentavano in uno stato di abbandono preoccupante. Già nel giorno di Pasquetta, le spiagge erano avvolte dalla sporcizia. In particolar modo dai frammenti di vetro pericolosi per i bambini e per i cani. C’ è chi invoca maggiori controlli delle forze dell’ ordine, chi chiede un sacrificio maggiore ai gestori dell’ appalto di pulizia sulle spiagge e chi propone di utilizzare i filmati delle telecamere comunali per individuare gli sporcaccioni. Segni di inciviltà nel tratto nord, nella zona di via Roma. Spazzatura sulla sabbia, avvistati e fotografati dei ratti sugli scogli. L’ immagine ieri ha fatto il giro dei social. «Intanto si potrebbe pensare a collocare una quantità maggiore di cestini propone il consigliere comunale di opposizione, Alessandro Grando considerato che il lungomare ne è sprovvisto. La Giunta ha triplicato la spesa per il servizio della pulizia sulle spiagge: perché ci sono ancora tutte queste lamentele dei cittadini?». Critico il Codacons. «Nei giorni di festa la ditta non ha lavorato polemizza il presidente, Angelo Bernabei – i bidoni della differenziata sono rimasti colmi di rifiuti nelle case e negli androni, uno spettacolo squallido. Le strade sono sporche dove i residenti hanno lasciato l’ auto in sosta impedendo alla spazzatrice di passare: non sono stati multati». Replica il delegato all’ Igiene urbana, Claudio Lupi: «Per quanto riguarda le spiagge la pulizia avviene continuamente. Nei giorni festivi purtroppo gli incivili è difficile contrastarli se non con dei controlli più ferrei. Si potrebbero mettere più cestini, valuteremo». Emanuele Rossi © RIPRODUZIONE RISERVATA.
emanuele rossi

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox