14 gennaio 2018

Lactalis: Codacons pronto a Class Action contro azienda

 

Agenpress. Il Codacons pronto ad una class action contro Lactalis per il caso del latte in polvere per neonati contaminato da salmonella.

“Siamo in presenza dell’ennesimo scandalo alimentare, stavolta ancor più grave perché ad essere convolti sono neonati, ossia soggetti particolarmente sensibili e a rischio non avendo ancora sviluppato le difese immunitarie – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il Ministero della salute deve attivarsi immediatamente per verificare se le confezioni di latte contaminato da salmonella sono state vendute nel nostro paese, e deve dare in tempi brevi informazioni trasparenti ai consumatori”.

Se sarà accertata la commercializzazione anche in Italia di latte in polvere contaminato, il Codacons non esiterà a presentare una class action contro Lactalis, chiedendo un maxi-risarcimento in favore delle famiglie coinvolte, anche in assenza di patologie nei bambini e solo per i gravi rischi sanitari corsi. Per tale motivo – spiega l’associazione – invitiamo già da adesso i cittadini a conservare scontrini e prove di acquisto del latte in polvere prodotto da Lactalis.