16 Novembre 2012

«La vigilanza? Sia sempre garantita»

«La vigilanza? Sia sempre garantita»

 

«E’ NECESSARIO andare a fondo alla questione. Anche se fosse un caso eccezionale, bisogna comunque chiedere all’ azienda ospedaliera di Careggi le dovute rassicurazioni. La vigilanza all’ ingresso degli ospedali deve infatti essere garantita». Commenta così Grazia Simone, presidente di Adiconsum Toscana, l’ incursione notturna a Careggi del cronista de La Nazione. «Forse è una situazione determinata dai tagli e dalla riduzione del personale», prosegue. «Ma una cosa è certa: non si possono lasciare gli ingressi incustoditi e le porte di reparti e sale operatorie aperte». «CHIUNQUE potrebbe manomettere macchinari e prendere farmaci. E’ inaccettabile», sottolinea Silvia Bartolini, presidente di Codacons Toscana. «Potrebbe trattarsi anche di un caso, ma anche un solo episodio è sufficiente a dimostrare una carenza di sicurezza nell’ ospedale». SENZA vigilanza notturna, suggerisce la Bartolini, potrebbero avere libero accesso in ospedale ladri, malintenzionati, vandali, persone squilibrate, mettendo a rischio l’ incolumità di degenti e medici. «C’ è poi un problema di privacy ? aggiunge ? senza contare la questione igienica. Nelle ore notturne io stessa ho visto negli ospedali tanti senza tetto e persone in evidente disagio sociale occupare le sale di aspetto ed i corridoi. Il fatto che possano anche accedere a sale operatorie e medicinali, significa creare dei problemi igienici, di pulizia e decoro dell’ ospedale». «IL CASO sollevato dalla Nazione può significare tutto e niente», è il commento di Vincenzo Donvito, presidente di Aduc. «L’ importante è che, grazie all’ inchiesta del giornale, siamo riusciti ad arrivare in tempo. E’ bene che i responsabili ne prendano atto e facciano qualcosa». «Mi sembra un caso clamoroso. E’ allucinante che qualcuno possa entrare indisturbato in ospedale», dice Giuseppe Minigrilli, presidente di Federconsumatori Toscana, che si riserva di approfondire la questione con gli associati. mo.pi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox