5 Aprile 2011

La Spezia, la città dove la spesa costa meno

I dati della ricerca del Codacons sui prezzi di super ed ipermercati: Imperia la più cara della Liguria
 

Sarà che La Spezia è l’unica città in cui Esselunga è riuscita a mettere le radici in Liguria e ad aprire un centro commerciale che non fosse Coop o Ipercoop. Sarà anche che proprio per questa ragione, la concorrenza tra le catene alimentari si fa sentire e per forza di cose, se uno vuole sopravvivere, deve fare i conti in casa. Nel vero senso della parola. Fatto sta che proprio La Spezia è la città ligure dove si spende meno per fare la spesa. Mentre quella più cara è Imperia. Lo dice una ricerca del Codacons sui prezzi fatta insieme al sito www.spesafacile. com, specializzato nella raccolta e nel monitoraggio delle offerte promozionali in supermercati e ipermercati. Lo studio è stato realizzato prendendo in esame le offerte della grande distribuzione e analizzando la quasi totalità dei punti vendita della Liguria e in Italia. Come parametro, si è scelto un paniere con 28 beni che rappresentano la spesa settimanale tipo di una famiglia media. Quindi latte, uova, pane, pasta, carne bovina, sapone, detersivo e dentifricio.
Bene, da questo ne è derivata una classifica tra le varie città della regione (per i più curiosi: sul blog del presidente Codacons www. carlorienzi.it è pubblicata anche la classifica delle 110 province italiane ordinate in base alla loro economicità) sotto il profilo dei prezzi al consumo, costi che incidono pesantemente sui bilanci delle famiglie e sul loro potere d’acquisto.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox