21 Ottobre 2020

La Sacal annuncia nuove rotte per raggiungere Perugia e Verona

quattro i voli settimanali che gestirà la compagnia ryanair de metrio: si rafforza ulteriormente il traffico aereo in calabria
Maria ScaramuzzinoLamezia La Sacal, società che gestisce gli aeroporti calabresi tra cui lo scalo internazionale di Lamezia, presenta nuove rotte nazionali che collegheranno la città della Piana con Perugia e Verona. I nuovi voli sono garantiti dalla compagnia Ryanair, numero uno in Italia, che aggiungerà 4 voli settimanali su 2 nuove rotte nazionali, a seguito della domanda record da parte degli utenti. I voli per Perugia sono fissati nei giorni di lunedì e giovedì; quelli per Verona sono stabiliti per giovedì e domenica: i voli saranno operativi dal prossimo primo dicembre. Sacal tiene a sottolineare che con queste nuove rotte «Ryanair sosterrà ulteriormente l’ economia regionale, il turismo locale e renderà più facile per gli italiani fare visita ai loro amici e parenti in un momento in cui molte compagnie aeree stanno riducendo i collegamenti». Sull’ implemento del traffico nazionale dello scalo lametino, Giulio De Metrio, presidente di Sacal Spa, afferma: «Grazie alla partnership con Ryanair l’ aeroporto di Lamezia Terme ha visto progressivamente crescere il numero di destinazioni servite. I due nuovi collegamenti per Perugia e Verona – rimarca De Metrio – testimoniano la volontà della compagnia aerea irlandese di continuare ad investire sulla Calabria e sui suoi scali anche in questo particolare momento storico». Il presidente di Sacal asserisce inoltre che «il lancio dei nuovi collegamenti è di buon auspicio per una rapida ripresa del traffico aereo da tutti gli aeroporti calabresi. Gli scali, infatti, hanno dimostrato una virtuosa gestione della sicurezza e della salute di passeggeri ed operatori durante questo periodo di emergenza sanitaria, con l’ adozione di protocolli e misure di contenimento alla diffusione del virus». È infatti di questi giorni la notizia che Aci (Airports council international) ha riconosciuto all’ aeroporto di Lamezia Terme l’ importante certificazione Aha (Airport health accreditation) per gli elevati standard di sicurezza, pulizia e corretta comunicazione implementati da Sacal Spa. Dal canto suo, Jason Mc Guinnes, direttore commerciale di Ryanair, sostiene che «l’ Italia è uno dei maggiori mercati di Ryanair e vogliamo continuare a sostenere la ripresa economica, la connettività regionale e il turismo in tutto il Paese». In pratica i clienti italiani di Ryanair possono prenotare già da ora una vacanza sul territorio nazionale fino a marzo 2021, beneficiando di queste due nuove rotte, con tariffe molto accessibili e con una nuova serie di misure sanitarie che Ryanair ha implementato per proteggere i suoi clienti e l’ equipaggio. La compagnia aerea irlandese, a tal proposito, lancia l’ offerta speciale con tariffe disponibili a partire da soli 9.99 euro per viaggi dal 1 dicembre fino alla fine di febbraio 2021. I voli devono essere prenotati entro la mezzanotte di giovedì 22 ottobre sul sito www. ryanair.com. C’ è da dire, inoltre, che Ryanair è la prima compagnia aerea a ricevere il sigillo “Ok Codacons”. La compagnia, infatti, ha ottenuto due trifogli ( viola e blu) su tre. Ed ha anche avviato la procedura per ottenere il trifoglio giallo sulla base del suo impegno ambientale come compagnia aerea più verde e pulita d’ Europa.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox