19 Giugno 2007

La Ryanair in volo su Comiso

La Ryanair in volo su Comiso
Sopralluoghi nello scalo. e il 30 maravigna si insedia come a.d. di soaco

Si insedierà il 30 giugno il nuovo amministratore delegato della Soaco Spa, la società di gestione dell`aeroporto Pio La Torre di Comiso. è Ivan Pietro Maravigna, 43 anni, già consigliere comunale a Catania dal 1993 al 2005 e presidente della commissione di vigilanza sulle aziende municipalizzate, speciali e partecipate. Maravigna è stato anche consigliere di amministrazione dell`università di Catania e componente del consiglio universitario nazionale, componente per il ministero della marina mercantile e del consiglio nazionale della pesca. Attualmente è componente dell`International research society for public management (Irspm) con sede presso la business school di Warwick, università britannica a pochi chilometri da Coventry.Del consiglio di amministrazione fanno parte Ugo Costanzo, avvocato, già presidente dell`Asec Trade di Catania; Francesco Di Blasi, in rappresentanza di Interbanca; Francesco Tanasi, segretario nazionale del Codacons; e Giuseppe Tumino, presidente della Camera di commercio di Ragusa. I quattro componenti sono stati designati dall`Intersac holding. Su designazione del Comune di Comiso invece, sono stati nominati Orlando Lombardi, già presidente della società; Salvatore Inghilterra, direttore generale della Banca Agricola Popolare di Ragusa; Clotilde Dibennardo e Nicola Radici. L`assemblea dei soci ha anche provveduto alla nomina del nuovo collegio sindacale, formato da cinque membri effettivi e due supplenti. Ne fanno parte come effettivi Salvatore La Fauci, Guglielmo Drago, Pietro Villa, Carmelo Cocuzza e Pietro La Perna e come supplenti, Salvatore Dibennardo e Salvatore Buscema. Il consiglio di amministrazione e il collegio sindacale si insedieranno ufficialmente sabato 30 giugno. Domani, intanto, la pista dell`aeroporto sarà meta dei tecnici della Ryanair, la compagnia low cost irlandese che ha manifestato sin da subito interesse per la nuova struttura aeroportuale siciliana (tra le ipotesi si parla di un volo con Londra). `La Ryanair`, dichiara il neo amministratore delegato Maravigna, `è molto interessata allo scalo di Comiso, essendo al momento solo presente nella parte occidentale dell`isola. Cercheremo di valutare insieme la fattibilità di un percorso comune, visto che si tratta di una compagnia che ha aperto la frontiera del low coast e che al momento è presente in ben 22 stati europei con oltre 200 tratte`. Intanto, dopo le accese polemiche per la decisione di intitolare l`aeroscalo a Pio La Torre, ex segretario regionale del Pci, il sindaco Giuseppe Digiacomo ha precisato che anche l`archeologo Biagio Pace, ex gerarca fascista, sarà ricordato con un busto o una statua all`interno dell`aeroporto. `Si deve a Pace la costruzione del vecchio aeroporto militare`, dice il sindaco. Che aggiunge: `Indubbiamente è stato uno strumento bellico: da esso partirono i bombardieri italo-tedeschi e a sua volta fu bombardato. Tuttavia va giustamente dato atto a Pace di una sua intuizione formidabile e cioè che già allora aveva ipotizzato un futuro utilizzo a usi civili dell`aeroscalo. Oggi concretizziamo quest`idea che certamente rivaluta l`uomo politico perché come studioso e archeologo rappresenta da tempo un punto di riferimento costante per tutti. Questo è un doveroso omaggio che la cittadinanza comisana, ma direi l`intera provincia di Ragusa gli deve tributare`.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox