14 Giugno 2005

La rivolta dei buoni pasto

La rivolta dei buoni pasto

Esercenti esasperati dalle condizioni per l`uso dei ticket. Nasce un Comitato



Pordenone.
Confesercenti e Codacons hanno deciso di istituire un Comitato per cercare di trovare una soluzione alla diffusione dei buoni pasto. La vertenza nei confronti delle società che gestiscono la rete dei ticket alimentari si alimenta delle commissioni imposte agli esercizi con pagamenti che avvegono mediamente dopo 40 giorni. «Ai colleghi che lo vorranno siamo pronti a distribuire una scheda da compilare per conoscere più nel dettaglio le singole situazioni. Abbiamo obiettivi chiari da raggiungere – dice Stefano Pozzo che sta curando l`iniziativa – come predisporre una commissione con i nostri rappresentanti che diventi soggetto contrattuale per il rispetto dei tempi di pagamento che non devono superare i 30 giorni, l`unificazione di tutte le scadenze e la fissazione annuale delle percentuali di commissione».


Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox