19 Gennaio 2006

La revisione dell`orario entrato in vigore l`8 dicembre

ROMA – La revisione dell`orario entrato in vigore l`8 dicembre scorso e 300 nuovi macchinisti. Sono i risultati dell`incontro a Roma fra assessori regionali ai trasporti e vertici delle Ferrovie, dopo i disagi degli ultimi mesi . L`assunzione di nuovo personale è uno dei primi punti per il rilancio: trecento macchinisti (secondo alcuni ne servirebbero però 1500) e trecento contratti per personale di bordo. Fra 2006 e 2007 poi, arriveranno 120 locomotori, 165 treni e 500 carrozze fermate dopo le infestazioni di cimici. Inoltre c`è anche il progetto di una sorta di `Cciss viaggiare informati` per le ferrovie. Critico, però, il Codacons: “Tutto bene, ma anche i consumatori chiedono di sedersi al tavolo. E vogliamo indennizzi diretti per i disservizi“. Ieri, intanto, gravi ritardi per il rientro dei pendolari di Como, Varese e Novara per il deragliamento alle 17.30 di un convoglio fra le stazioni di Cadorna e Bovisa, a Milano: c`era materiale edile sui binari

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox