13 Dicembre 2002

LA RAI FINALMENTE AMMETTE CHE I VERBALI PRESENTATI ALLA CORTE DEI CONTI NON ERANO INTEGRALI

    LE 3 ASSOCIAZIONI SI ATTIVANO ALLA PROCURA E QUERELERANNO LA RAI PER DIFFAMAZIONE AGGRAVATA ECCO IL TESTO DELLA LETTERA INVIATA OGGI DA CODACONS, ADUSBEF E FEDERCONSUMATORI ALLA RAI








    ?Codacons, Federconsumatori e Adusbef , in relazione alla vostra del 12/12/2002 oltre a prendere atto di quella che è la vostra interpretazione del concetto di ?integralità per argomenti? che, comunque, sembra coincidere con il nostro concetto di ?omissione? , ribadiscono che le affermazioni rese all?agenzia Ansa dalle Associazioni sono esclusivamente quelle riportate nel comunicato del giorno successivo, 12/12/2002, e che tali affermazioni sono state fatte congiuntamente dalle tre associazioni e non da una sola e da un solo avvocato.

    In relazione al vostro ultimo comunicato, che non costituisce valida rettifica del precedente pesantemente offensivo, ma semmai conferma della diffamatorietà di quello, confermano a loro volta la volontà delle associazioni scriventi acchè siano accertate le gravissime irregolarità dei verbali e delle riunioni del CdA Rai del 20 e 21/11/2002.
    Ciò sia perché alcune circostante ivi riportate non corrispondono al vero, sia perché le parti essenziali dei verbali non prodotte alla Corte dei Conti contenevano elementi indispensabili per verificare la regolarità della costituzione dell?organo nella seduta pomeridiana del 20/11/2002.

    Le associazioni mentre confermano quindi che si attiveranno presso la Procura della Repubblica di Roma cui hanno inviato già un circostanziato esposto per l?accertamento di tale irregolarità, confermano altresì il loro severo giudizio circa la diffamatorietà del comunicato Rai del 11/12/2002.?


    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox