17 Agosto 2010

La ragazza e il video sull’ aliscafo “Guidavo io, è stato divertente”

La ragazza e il video sull’ aliscafo "Guidavo io, è stato divertente"
 

Comandi dell’ aliscafo Snav ceduti a una passeggera, esplode la rivolta dei consumatori. "Chiederemo di acquisire gli atti. Qualora fosse confermato che la ragazza ha guidato l’ imbarcazione, siamo pronti a farci valere in tutte le sedi legali sia contro la società che contro il capitano". Ad annunciare battaglia è Giuseppe Ursini, presidente nazionale del Codacons: "È un episodio gravissimo che arriva in un periodo nero per i trasporti marittimi. Gli utenti non possono rischiare la vita per leggerezze simili e qui parliamo, tra l’ altro, di un’ azienda a capitale pubblico". Sulla stessa lunghezza d’ onda Rosario Stornaiulo, presidente Federconsumatori Campania: "La Snav deve prendere provvedimenti seri. È un episodio ignobile che lede la sicurezza dei passeggeri e la professionalità dei lavoratori. Non si può scherzare così sulla pelle dei passeggeri". GUARDA IL VIDEO I consumatori insorgono, il comandate Michele Siniscalchi prova a discolparsi. "Non guidava lei. Non ho mai lasciato il controllo della nave", ha giurato l’ ufficiale agli uomini della Capitaneria di porto di Napoli. II capitano, 54 anni, immortalato su un video finito su YouTube, mentre mercoledì scorso cedeva il timone di un aliscafo della Snav con 92 turisti a bordo a un’ avvenente ragazza di Capri, è stato sentito nella veste di testimone. Rischia sanzioni amministrative e disciplinari, al momento non è scattata la denuncia penale da parte degli uomini del reparto operativo della Capitaneria, coordinati dal comandante Francesco Cammarota. Da chiarire anche la posizione di Mariarosaria Federico, la 25enne che si è fatta riprendere da un’ amica ai posti di comando dell’ imbarcazione e poi ha messo il video in Internet, rovinando la carriera del comandante che rischia di perdere il già precario timone delle navi Snav, considerando il suo status di lavoratore stagionale. E come se non bastasse, mentre Siniscalchi ha giurato di non averle mai lasciato i comandi, ieri Mariarosaria Federico a chi le chiedeva chiarimenti ha risposto: "Ovviamente i comandi funzionavano, tanto che nei minuti che sono rimasta alla guida chiedevo istruzioni al comandante, mentre lui filmava la scena, su come comportarmi. L’ unica cosa che non era collegata era la radio, con cui ho dato per scherzo il "Mayday". Tutto il resto era vero ed è stato filmato mentre muovevo il joystick seguendo alla lettera le istruzioni del comandante". Mariarosaria ha detto che quella era la prima volta che guidava. Quindi ha aggiunto: "Mi sono divertita molto, anche perché è stato in fondo tutto uno scherzo. Credo di essere una ragazza come tante, e la mia aspirazione è quella di diventare un giorno famosa". Parole che fanno da contraltare a quanto sostenuto dal comandante: "Lei simulava le manovre. Recitava come in una commedia. Si riprendeva, faceva tutto da sola, ma il timone era disinserito, l’ aliscafo ha tre comandi e io non ho mai lasciato il controllo di quelli effettivi. Come avrei potuto lasciare un aliscafo in mano a qualcun altro? Vi sembra possibile che una ragazza di 25 anni entri nella cabina di comando e guidi un aliscafo?". Secondo Siniscalchi non si è corso alcun rischio: "Tengo anche alla mia pelle, non solo a quella dei passeggeri. Devo tornare a casa pure io, no? Lei è arrivata in cabina, mi ha chiesto "posso fare un video"? E io, per essere gentile, le ho detto di sì. Ma la mano sul joystick ce l’ avevo sempre io. Sono stato ingenuo – ha concluso – no, a Youtube proprio non ho pensato". Ma contro il comandante si è alzata anche la voce del sindaco di Capri, Ciro Lembo: "È stato irresponsabile e superficiale. Quando un mezzo è veloce è difficile riprendere il controllo del mezzo nel caso di un’ avversità". Lembo ha anche rivelato un retroscena avvenuto diversi decenni fa a Capri quando un aliscafo andò a sbattere contro gli scogli. Non ci furono vittime, ma trapelò che mentre si verificava lo schianto, una donna era stata vista uscire dalla cabina.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this