11 Agosto 2020

La polemica Scontro sulle Rsa: ” Atti secretati”, ” Falso”

Botta e risposta tra il comitato dei familiari delle vittime decedute nelle case per anziani, sostenuto dal Codacons, e la Regione. Secondo i parenti, l’ Emilia-Romagna ha «secretato» gli atti sulle case di riposo colpite dal Covid-19: «È necessario che si faccia chiarezza su quanto accaduto – la richiesta – ma tale sforzo è reso arduo dal mancato rispetto dei diritti di accesso agli atti presentati dai singoli cittadini e del rispetto delle prerogative dei consiglieri regionali e comunali». Proprio gli eletti, riferisce il comitato, «si sono visti negare le risposte dalle competenti Istituzioni alle richieste di documenti e relazioni su quanto accaduto». «Non solo non abbiamo secretato nulla: io e la vicepresidente Schlein abbiamo già ricevuto e incontrato chi ne ha fatto richiesta, senza mai nascondere niente», la risposta dell’ assessore regionale alla Sanità Raffaele Donini. «Da parte nostra continueremo nel dialogo, come stiamo già facendo, con molti familiari di persone decedute nelle Cra (case residenza per anziani, ndr). Dunque non c’ è assolutamente nulla che la Regione possa né voglia nascondere». – r.d.r.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox