fbpx
19 Aprile 2018

La pericolosità delle antenne telefoniche

L’ Istituto Ramazzini di Bologna ha concluso la ricerca relativa all’ esposizione umana alle radiazioni a radiofrequenze prodotte da ripetitori e trasmettitori per la telefonia mobile. I risultati sono sconcertanti. Sono stati rilevati aumenti statistici significativi nell’ incidenza di tumori rari delle cellule nervose del cuore, nei topi maschi del gruppo, esposti all’ intensità di campo più elevata, oltre all’ aumento di incidenza di altre lesioni (iperplasia delle cellule di Shwann e gliomi maligni). Alcuni accorgimenti sono necessari, come dotare ogni telefono cellulare di auricolari, o obbligare le società produttrice di telefoni cellulari ad inserire avvertimenti nelle confezioni circa il rischio insito nel tenere l’ apparecchio vicino al corpo. Bisogna intervenire ora, investendo perché venga garantita la sicurezza e la tutela della salute dei cittadini, non possiamo sottovalutare la situazione come è stato fatto in passato con il tabacco, l’ amianto. Ufficio Stampa Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox