2 Aprile 2020

La pagella dei famosi

10) Jo Squillo: la conduttrice ha trasformato, con due manichini e una lampada, la sua casa in discoteca. L’ appuntamento delle 17, ogni giorno, è diventato un cult per vip e non vip. 9) Elettra Lamborghini sintetica ed efficace come sempre: «Me la gratto», scrive su Twitter, descrivendo la noia in quarantena. 8) Il fuorionda di Mattarella. Adesso tutti vogliono conoscere il suo barbiere. 8bis) La nuova fiction di Luca Argentero su Raiuno. Anche se Doc – tratta da una storia vera – è ambientata in un ospedale, permette di rilassarsi ed evadere mentre tutti i palinsesti parlano solo di morti. 7) Il Papa solo a San Pietro, con la pioggia che batteva e la platea vuota. Un’ immagine potentissima, addirittura più di ogni opera di Paolo Sorrentino. 6) Bella idea di Caterina Balivo e del marito Guido Maria Brera, sul profilo Instagram della conduttrice: si tratta dello spazio My Next Book è un appuntamento in cui uno scrittore racconta di un libro che ha scritto rivolgendosi a quanti ancora non l’ hanno letto. 5) Easy Jet. La compagnia aerea a basso budget mette a terra la sua intera flotta a seguito delle restrizioni di viaggio imposte dai Governi in risposta alla pandemia del Coronavirus e della implementazione di regimi di confinamento in molti Paesi europei. Fine di un’ era. 4) La cantante Samantha Fox. L’ icona pop degli anni Ottanta a causa del coronavirus blocca nozze con la fidanzata. Samantha ha perso la sua ex compagna Myra Stratton, quattro anni fa, a causa di un cancro. Sta con l’ attuale compagna, norvegese e madre di due figli, da tre anni. 4bis) Il sito dell’ Inps, ieri. 3) Il Codacons. L’ associazione consumatori chiede soldi agli utenti per sè e poi protesta contro Fedez e la Ferragni per la raccolta fondi a favore della nuova ala dell’ ospedale San Raffale di Milano a favore dei malati di Covid. Mistero. 2) Il valzer delle autocertificazioni. Ogni giorno il governo ne sforna una diversa. Persino in Arabia Saudita sono piu evoluti: fanno tutto con una sola app. 1) Andrea Iannone è stato sospeso per 18 mesi con l’ accusa di «doping per contaminazione». Al pilota è stata riconosciuta «l’ assunzione accidentale» del drostanolone. «La mia innocenza è stata riconosciuta, poteva andare peggio. È stato il periodo più difficile della mia vita». Ed è stato pure mollato da Giulia De Lellis, che è tornata con il suo ex Andrea Damante. riproduzione riservata.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox