fbpx
15 Ottobre 2019

La guerra del pecorino si fa in procura

 

I vertici regionale e nazionale di Coldiretti, Battista Cualbu ed Ettore Prandini, e il presidente Codacons, Carlo Rienzi, sono formalmente indagati dalla Procura di Oristano per diffamazione, calunnia, istigazione a delinquere e violenza privata. Alla base dell’ inchiesta una denuncia presentata dal presidente del Consorzio del pecorino romano, Salvatore Palitta, dopo alcune dichiarazioni sul prezzo del latte rilasciate in interviste e comunicati stampa dai responsabili delle due associazioni. «Non ci faremo intimidire dalle denunce del Consorzio e continueremo a combattere in ogni sede nell’ interesse degli allevatori e dei consumatori, che hanno diritto ad una filiera equa e a prezzi che rispondano al mercato» hanno commentato i tre indagati. Il Codacons è andato oltre annunciando che denuncerà a sua volta per calunnia Salvatore Palitta.nPALMAS A PAGINA 6.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox