4 Dicembre 2002

«La giunta non si cura del rumore»

MARANELLO ? «L`inquinamento acustico? Un problema di second`ordine per il presidente del consiglio comunale». Questa la conclusione del consigliere della Margherita Luca Barbolini, che durante l`ultima seduta ha abbandonato l`aula in segno di protesta contro la decisione del presidente del consiglio di non inserire nell`ordine del giorno l`interrogazione urgente da lui presentato su richiesta dei residenti di via Damiano Chiesa a Maranello.
Il consigliere, già assessore nella giunta Bertacchini, spiega così il suo gesto: «Il presidente del consiglio ha comunicato ufficialmente questa sua decisione, di cui non si comprendono le motivazioni, durante la stessa seduta consiliare alla presenza di residenti intervenuti nella speranza di avere finalmente risposte alle loro richieste. Ho ritenuto questa scelta non rispettosa dei residenti presenti e per questo ho lasciato per protesta l`aula». L`interrogazione era stata presentata ai sensi del regolamento del consiglio comunale di Maranello ed aveva come oggetto l`ulteriore incremento di impatto acustico sui residenti per l`eventuale prossima apertura di una birreria-paninoteca in via Damiano Chiesa. I residenti avevano scritto una lettera di protesta al sindaco e manifestato «forte preoccupazione per i possibili effetti della suddetta attività sulla qualità della vita dei residenti in termini di inquinamento acustico», visto che «il ristorante esistente in questi anni ha creato problematiche di rumorosità». «Mi ero limitato a chiedere una risposta ? dice Barboli ? , considerato che mi è stato comunicato come consigliere comunale e presidente del Comitato Codacons del perdurare di una situazione di inquinamento acustico che provoca disagi fra i residenti soprattutto nelle ore notturne, ma non ho potuto nemmeno rendere noto il problema».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox