7 Aprile 2015

La Fondazione nata per i progetti di confine

La Fondazione nata per i progetti di confine

BELLUNO – (D.D.D.) Sotto il mirino di Codacons c’ è pure la Fondazione Centro studi transfrontaliero del Comelico e Sappada. Nata nel 2006 grazie ad una legge regionale, la Fondazione ha come scopo il rafforzamento di progettualità che coinvolgono, oltre ai due Comuni bellunesi, l’ Ost Tirol e l’ Alta Pusteria. Fu Floriano Pra, da assessore regionale, a dare avvio al finanziamento: «Fino al 2009 era di 60mila euro, diventati poi 10mila – precisa il vice presidente, Mario Zandonella Necca – ogni 2-3 mesi ci incontriamo a Dobbiaco per promuovere attività comuni.» Per esempio riguardo al collegamento delle piste di sci di fondo. «Prima di eliminare un ente occorre vedere cosa fa e cosa spende – Zandonella così replica al Codacons – non mi pronuncio per gli altri, ma non dobbiamo essere messi tutti nel calderone».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox