fbpx
14 Dicembre 2019

La domanda estera salva ordini e fatturato del settore industriale

MILANO Spinti dalla domanda estera rimbalzano a ottobre fatturato e ordini dell’ industria. Un segnale che però non riesce a invertire il trend negativo su base annua, dove viene confermato l’ andamento negativo. Nel dettaglio, secondo l’ Istat, ordini e fatturato sono saliti dello 0,6% a ottobre. A sostenere gli indici in particolare stato il mercato estero con +0,9% per il fatturato e un +1,7% per gli ordini. Un dato sottolineato con una certa preoccupazione dalle associazioni di categoria. Per l’ Unione consumatori quello di ottobre “è solo un rimbalzo tecnico. Una ripresa solo apparente. Lo dimostra il fatto che sia su base annua che rispetto al trimestre precedente scendono sia il fatturato che gli ordini”. E a salvare le imprese italiane “resta solo il solo mercato estero, dato che rende la guerra dei dazi molto pericolosa per il nostro Paese”. Analoghi concetti esprime il Codacons. “Ad affossare il settore industriale proprio il mercato interno, a dimostrazione delle difficoltà che sta vivendo l’ economia italiana, e i numeri non sono drammatici solo grazie alla spinta data ad ottobre dal mercato estero”. Segnali poco incoraggianti arrivano anche dall’ indagine congiunturale di Confcommercio da cui emerge che in un quadro di indebolimento dell’ economia “è crescente il rischio di una recessione tra la fine del 2019 e l’ inizio del 2020”. E questo anche perché, osserva l’ associazione dei commercianti, “la dinamica dei consumi delle famiglie è tornata,a novembre, in territorio negativo”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox