8 Agosto 2002

La diffida del Codacons

MILANO «Chi ha già sottoscritto l`abbonamento all`Inter, ha diritto di veder finalmente giocare il Fenomeno». Nella vicenda-Ronaldo interviene così il Codacons annunciando di aver diffidato sia il giocatore sia la società a rispettare il contratto esistente precisando che, in caso contrario, tutelerà i tifosi interisti che decideranno di farsi ridare i soldi del tesseramento. «Non ci interessa sapere – sostiene il Coordinamento delle associazioni dei consumatori – se Ronaldo ha delle giuste ragioni o se Moratti ha diritto ad avere dei risentimenti nei confronti del fuoriclasse brasiliano e quindi deciderà di sbarazzarsene. Non sappiamo se le dichiarazioni distensive di oggi sono veritiere o se è solo pretattica. Capiamo anche le proteste di quei tifosi che, reagendo alle dichiarazioni emerse in questi giorni, dichiarano che Ronaldo se ne può anche andare al Real Madrid».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox