12 Marzo 2013

La Corte dei Conti indaga sul maxi-compenso a Vieri

La Corte dei Conti indaga sul maxi-compenso a Vieri 

               

PRATO La Corte dei Conti ha aperto un’ inchiesta sulle spese per i palinsesti Rai, in particolare sul maxi-compenso per il calciatore Bobo Vieri (si parla di 600 mila euro) per la partecipazione al programma “Ballando con le stell”. Alla base del fascicolo c’ è un esposto presentato dal Codacons e dall’ Associazione utenti radiotelevisivi. «Finalmente si farà chiarezza sull’ utilizzo dei soldi pubblici da parte della rete di Stato», commenta in una nota il presidente Codacons, Carlo Rienzi, che annuncia: «Domani porteremo al procuratore generale della Corte dei Conti un corposo dossier di oltre 200 pagine, contenente tutti gli sprechi di risorse pubbliche all’ interno della Rai, e chiederemo di estendere l’ inchiesta a 360 gradi». Nel mirino dell’ associazione, episodi «emblematici»: tra questi – spiega il Codacons – la trasmissione di Radio1 “Italia: istruzioni per l’ us” di Emanuela Falcetti, «chiusa nel 2011 senza alcun motivo e sostituita con il programma “Prima di tutto” con conseguente crollo degli ascolti». Il Codacons cita anche «il caso dei compensi elargiti a Paolo Bonolis e Roberto Benigni per il Festival di Sanremo 2009».                     

                            

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox