22 Settembre 2004

La Cassazione: il chirurgo estetico deve rimborsare il paziente

La Cassazione: il chirurgo estetico deve rimborsare il paziente

Lifting sbagliato? Paga i danni



La formula «soddisfatti o rimborsati» non può essere applicata nei confronti di quei pazienti che subiscono interventi di lifting che non danno i risultati voluti. A sostenerlo è la Corte di Cassazione. Avvertiti i «maghi» del bisturi: chi sbaglia l?intervento estetico non può cavarsela solo restituendo al paziente il prezzo della parcella, ma deve provvedere a risarcire i danni morali e patrimoniali causati per loro colpa. La Suprema Corte ha accolto il ricorso di una signora romana, insoddisfatta per un intervento di riduzione del seno a suo giudizio non rispondente alle aspettative. Il Codacons: ora maggior rigore anche in questo tipo di interventi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox