15 Novembre 2009

“La Campania attende una svolta” la politica De Luca ritira un premio a Napoli e presenta il modello Salerno per la Regione

Domani faccia a faccia con Bersani Ieri gli elogi al caffè Gambrinus «Bravo sindaco, siamo con lei»

 
 
Napoli.  VincenzoDe Luca lo dice subito: il premio consegnatogli ieri a Napoli dal Codacons regionale non è solo il frutto del primato nella raccolta differenziata, «è un atto di rispetto per tutta la nostra comunitá, la conferma di una domanda di rinnovamento che ormai viene anche da altri territori della regione». A questa istanza offre la risposta del "modello Salerno", pronto a darle forma e sostanza di una candidatura a governatore della Campania che, domani pomeriggio, metterá sul tavolo del segretario nazionale del Pd Pierluigi Bersani. Nella sala dell’ istituto degli Studi filosofici, dove riceve il premio "amico del consumatore", De Luca non pronuncia mai la parola elezioni.Il messaggio però è chiaro: «La gente vuole un rinnovamento, e noi siamo la dimostrazione concreta che si può cambiare, che una speranza c’è. Questo è il mio slogan, la mia parola d’ordine». Se sará anche uno slogan elettorale potrebbe essere più chiaro domani, quando andrá a Roma per la direzione nazionale del Pd e chiederá a Bersani parole certe sul futuro della Campania.La sua macchina organizzativa ha giá acceso i motori, superando sempre più spesso i confini provinciali e tastando il polso di una regione in cui spera di raccogliere consensi trasversali. Ieri un altro motivo di inorgoglimento lo ha trovato nella sosta al caffè Gambrinus di piazza del Plebiscito; chi c’era racconta che il proprietario non solo lo abbia riconosciuto, ma ne abbia tessuto gli elogi e insistito per avere il piacere di offrirgli la consumazione. Mezz’ora dopo, all’istituto di Studi filosofici, De Luca riceve la targa premio e commenta:«E’ un riconoscimento allo sforzo immane dell’Amministrazione e al grande impegno civico dei cittadini».Strappa l’applauso ricordando che, con il 74,19% di differenziata, «Salerno è di gran lunga il primo capoluogo d’Italia» e sottolinea come a interessargli, più ancora dei numeri, «è la dimostra che c’è una speranza, che anche dalle nostre parti possono esistere punti di eccellenza, a condizione che vi sia impegno e voglia di non arrendersi». " Domani, alle 6.45, la trasmissione Rai "Uno mattina" dedicherá al primato di Salerno un servizio speciale. Ieri il presidente regionale del Codacons, Enrico Marchetti gli ha letto persino una poesia, scritta da un salernitano che loda la differenziata ma, in coda, chiede più aree gratuite per il parcheggio. «Che era un salernitano lo avrei capito subito – sorride il sindaco – Rispetto ai napoletani sono meno più misurati ma meno generosi e più lamentosi: trovano sempre un però».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox