26 Aprile 2019

La benzina sfiora i 2 euro torna il pieno oltreconfine

in austria e slovenia si risparmiano fino a 50 cent il litro. in friuli sempre più distributori chiusi
La soglia psicologica dei 2 euro a litro è lì, a portata di decimale. Solo sfiorata, per il momento, nelle tre stazioni di rifornimento che la Total gestisce lungo la A28 (Brugnera e Porcia) e la A4 (Duino), dove per acquistare un litro di benzina verde servono 1,999 euro. Non va meglio negli impianti stradali urbani più lontani dal confine: a Gemona, Pordenone, Latisana e Pozzuolo, per esempio, Ip propone il litro di senza piombo a cifre che oscillano tra l’ 1,939 e l’ 1,956 euro. Secondo Codacons i rincari medi per i carburanti dall’ inizio dell’ anno sono stati nell’ ordine del 7-8 per cento: «Circa sei centesimi al litro» , traduce il presidente della Figisc della provincia di Udine, Bruno Bearzi. Ritocchi all’ insù che spingono tanti automobilisti friulani a spostarsi per il rifornimento in Slovenia e Austria.seu e patat / PAGine 2 e 3.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox