9 Marzo 2004

LA BENZINA DEVE COSTARE 1,020/1,030 EURO AL LITRO!!

    BENZINA: PER L?INTESA SERVE UN OSSERVATORIO SUI PREZZI DEI CARBURANTI E SANZIONI SEVERE CONTRO GLI SPECULATORI





    Mentre cresce il prezzo della benzina Intesaconsumatori si prepara all?annunciato boicottaggio della marca più cara, boicottaggio che durerà un mese e che verrà annunciato nei prossimi giorni.

    Per risolvere il problema del caro-benzina l?Intesa chiede al Ministro Marzano di prevedere, all?interno del confronto avviato, un osservatorio che in maniera chiara e trasparente analizzi i prezzi dei carburanti e la questione della doppia velocità del prezzo della benzina alla pompa: velocissima a salire, lentissima a scendere, e istituire sanzioni pesantissime per tutti gli speculatori del settore.

    E? indispensabile poi ? prosegue l?Intesa ? intervenire sull?IVA affinchè non incida sulle accise, arrivando a una sterilizzazione della stessa imposta quando ci sia un aumento dei prezzi dei carburanti come quello di questi giorni, che avrà ricadute inflazionistiche pari allo 0,2%.

    In base agli studi di Intesaconsumatori, infine, il prezzo della benzina alla pompa dovrebbe essere di 1,020/1,030 euro al litro, ben al di sotto quindi dei prezzi attualmente praticati.



    Intesa

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox