13 Ottobre 2017

L’ ottava giornata parte con due sfide al vertice

Si preannuncia molto interessante l’ ottava giornata del campionato di Serie A, che parte domani, sabato 14 ottobre, con ben due sfide «di cartello»: Juventus-Lazio alle ore 18 arbitrata da Mazzoleni ; e alle 20:45 Roma-Napoli, affidata alla direzione dell’ arbitro Rocchi. La Lazio, rivela il club manager Angelo Peruzzi, spera nel bis, dopo la vittoria della Supercoppa ai danni della Juve, a Roma: «Ogni partita fa storia a sé. Sarà una sfida diversa da quella di Supercoppa del 13 agosto, speriamo il risultato sia lo stesso. Non sarà facile in casa loro: nello Stadium hanno perso pochissimo, ma ci proveremo». Da ex portiere d’ entrambe le squadre, Peruzzi ha anche parlato di Gigi Buffon: «Se è alla fine di un ciclo? Ormai è diventato un detto comune. Gigi è fortissimo: se continua ad allenarsi può giocare ancora qualche anno». Inutile dire che, invece, la Juve spera in una rivincita: «Quel ko ci ha fatto male, vogliamo riscattarla. Sarà una sfida molto diversa, anche se siamo consapevoli che la Lazio è una squadra forte con calciatori di qualità e che se la gioca con tutti. Un occhio particolare dovremo averlo per Immobile, è uno degli attaccanti più forti del campionato», suona la carica Daniele Rugani, difensore della Juve. Roma-Napoli sarà il confronto tra il calcio champagne e l’ avvolgente possesso palla del Napoli di Sarri e la gestione disciplinata e le fiammate a intermittenza della Roma di Di Francesco, ma è, purtroppo, anche un match ad altissima tensione che rischia ancora una volta di registrare scontri fra tifoserie, con il consueto strascico di feriti e polemiche. Il Codacons, che ha chiesto agli organi competenti di mettere in atto ogni misura utile a garantire la sicurezza pubblica. Opinione di fatto condivisa dalla questura di Roma che ha consigliato ai supporter partenopei di non ostentare il proprio tifo. Ma la partita di domani, giocata in serale per la prima volta dopo anni, può anche «rappresentare un tassello importante per restituire questa splendida occasione sportiva a un contesto di partecipazione e sana competizione».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox