fbpx
12 Settembre 2019

L’ anno scolastico comincia

Per la grande maggioranza dei 116 mila studenti umbri ieri è stato l’ avvio ufficiale delle lezioni. Tra le incertezze che caratterizzano i prossimi mesi: la reitroduzione dell’ insegnamento dell’ educazione civica, l’ assegnazione delle cattedre rimaste vuote e la copertura di posti di dirigente amministrativo. Il Codacons ha lanciato l’ allarme, con un esposto alle procure umbre, per chiedere un’ indagine sul livello di sicurezza degli edifici scolastici della regione e il sequestro degli edifici che presentano rischi. Per il Codacons 1 scuola su 4 richiede interventi urgenti. Solo il 18% è in regola. La Regione assicura che nel 2015 è partito un piano di investimento per 132 milioni di euro, destinati a 279 istitut. Davanti al liceo classico Mariotti la Rete degli studenti medi ieri ha distribuito il volantino La scuola che vogliamo. La richiesta è digaranzie per il diritto allo studio.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox