fbpx
25 Gennaio 2018

“L’ accordo Roche-Novartis sui farmaci solleva dubbi”

L’ ultima parola spetterà al Consiglio di Stato, ma il pronunciamento della Corte di Giustizia Europea segna una tappa importante nella partita che chiama in causa due farmaci, Avastin e Lucentis, e due case farmaceutiche, Roche e Novartis, protagoniste di un’ intesa discussa: stando ai giudici europei, interpellati dal Consiglio di Stato per chiedere l’ interpretazione delle norme dell’ Unione, l’ accordo potrebbe essere restrittivo della concorrenza. Insorgono Codacons e Altroconsumo: «Si spiana la strada agli indennizzi in favore degli utenti e del servizio sanitario nazionale». La vicenda ruota sull’ accusa di aver creato un “cartello” a sostegno del carissimo farmaco Lucentis contro la maculopatia a scapito del più economico Avastin, autorizzato per il trattamento delle patologie tumorali ma prescritto dai medici anche per la cura delle malattie oftalmiche: da qui una causa e un’ inchiesta partita dalla Società Italiana di Oftalmologia (Soi), affidata all’ avvocato torinese Raffaele La Placa. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.
alessandro mondo

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox