21 Aprile 2009

Juve punita

Condanniamo fermamente quanto è accaduto a Torino sabato. La nostra posizione nei confronti del razzismo è sempre stata chiara». Però ha voluto anche precisare che «non siamo la feccia del mondo». I comportamenti di Balotelli «non legittimano in alcun modo gli episodi di razzismo. Ma chi chiede rispetto deve anche rispettare gli avversari: davanti a migliaia di spettatori bisogna tenere comportamenti responsabili. E’ una norma generale, niente potrà mai giustificare fatti come quelli avvenuti sabato».  In serata, le voci del Codacons, l’associazioni dei consumatori («la Procura di Torino deve perseguire penalmente i responsabili dei fatti illeciti») e del sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo sport, Rocco Crimi («giusta la posizione della Federazione»). Moratti La Juve è il 4Ú club italiano a pagare una multa per i cori razzisti contro Balotelli. Le altre sono state Roma (8.000), Fiorentina (12.000) e Udinese (8.000). Moratti è deluso dal silenzio del sindaco di Torino, Chiamparino. Nel 1996 il sindaco di Cremona si scusò quando la vittima degli insulti razzisti fu Paul Ince. Stavolta, per ora, niente scuse.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox