fbpx
29 Luglio 2018

JuicePlus, l’ Antitrust indaga sui prodotti dimagranti

L’ Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust) ha avviato un procedimento nei confronti della Juice Plus – l’ azienda produttrice di integratori alimentari, di cui peraltro si era occupata nelle scorse settimane la giornalista Selvaggia Lucarelli – dopo la segnalazione inviata dall’ associazione di consumatori Codacons. Nell’ informativa si parla di illiceità nella pratica commerciale: dai “gruppi segreti” di Facebook utilizzati dai venditori per scambiarsi informazioni e sponsorizzare i prodotti, alla diffusione – tramite soggetti che si presentano come consumatori – di informazioni “non veritiere” rispetto ai “risultati conseguibili con il prodotto Juice Plus”. Inoltre si contestano i meccanismi di guadagno dei dipendenti. Il procedimento è stato avviato in base all’ articolo 6 del Regolamento dell’ Autorità garante della concorrenza e del mercato che fa riferimento a “pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, violazione dei diritti dei consumatori nei contratti, violazione del divieto di discriminazioni e clausole vessatorie”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox