4 Ottobre 2019

Jeans, riso, dolciumi e tanto altro: attenzione al rischio rincari in caso di controdazi Ue

I controdazi che l’ Unione europea ha annunciato in risposta a quelli degli Usa dopo la decisione della Wto rischiano di pesare molto sui consumatori italiani. Così il Codacons secondo cui i consumatori pagheranno il conto della guerra tra Stati Uniti ed Europa, dovendo mettere mano al portafogli. In arrivo, afferma l’ associazione guidata da Carlo Rienzi, una raffica di rincari che investirà i listini di numerosi prodotti. Tralasciando il settore dell’ industria, eventuali dazi imposti dall’ Europa sulle importazioni dagli USA provocheranno aumenti dei prezzi al dettaglio per beni di largo consumo come rossetti, cipria e numerosi cosmetici prodotti negli Stati Uniti e largamente utilizzati in Italia. Nel mirino succo d’ arancia, riso, prodotti da tabacco, snack e dolciumi vari. Anche il settore dell’ abbigliamento non sarà esentato, con aumenti per jeans, magliette, scarpe e intimo. Subiranno incrementi dei listini anche numerosi alcolici, a partire dal whiskey, così risulterà proibitivo l’ acquisto di automobili e moto prodotte negli Usa.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox