fbpx
9 Novembre 2002

Iva sul gas, raccolta di firme all`Urp

La proposta di legge per ridurre la tassa presentata dalle associazioni dei consumatori

Iva sul gas, raccolta di firme all`Urp

PENNE. Una raccolta di firme con l`obiettivo di promuovere una legge che dimezzi l`Iva sul gas.
L`iniziativa è promossa dalle associazioni dei consumatori – Federconsumatori, Codacons, Adusbef e Adoc.org – che mirano a dimezzare l`imposta sul valore aggiunto relativa al consumo di gas che, secondo l`attuale normativa, viene applicata utilizzando due aliquote diverse in base al tipo di uso: se domestico o per riscaldamento.
Chi è interessato all`iniziativa può recarsi, munito di un documento di riconoscimento, presso l`Ufficio per le relazioni pubbliche (Urp) del Comune, e firmare la proposta di legge.
«Il gas non è un lusso», si legge sul volantino informativo divulgato dalle associazioni dei consumatori che intendono abbattere il costo dell`Iva; «esso rappresenta una spesa che viene aggiunta alla bolletta del gas già “pesante“ per gli utenti».
Tutto questo in attesa di conoscere le sorti della società costituita tra i Comuni dell`area vestina (Loreto Aprutino, Penne e Collecorvino) che andrà a gestire il gas-metano; inoltre, c`è da formalizzare le modalità – o meglio la gara d`appalto – per l`individuazione del socio privato che gestirà il gas-metano nell`area vestina. La natura giuridica di questa società è stata studiata dal commercialista pescarese Giuseppe Farchione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox