5 Settembre 2018

ISTRUZIONE: EX IENA GIARRUSSO A CACCIA DI CONCORSI TRUCCATI

     

    CODACONS SCRIVE A MINISTRO BUSSETTI E SI PROPONE PER AFFIANCARE GIARRUSSO. DA DECENNI DENUNCIAMO CONCORSI TRUCCATI E DIFENDIAMO PARTECIPANTI

    Sul caso di Dino Giarrusso, cui il Sottosegretario all’Istruzione M5S Lorenzo Fioramonti ha affidato il compito di verificare il buon andamento delle procedure di selezione di professori e ricercatori, il Codacons ha scritto oggi al Ministro Marco Bussetti proponendosi per affiancare l’ex Iena nel ruolo di controllo.
    “Da decenni il Codacons svolge già tale ruolo di controllo, raccogliendo le segnalazioni dei candidati che partecipano a concorsi pubblici, denunciando alle competenti autorità le situazioni di irregolarità e assistendo gli utenti in ricorsi individuali e collettivi al Tar nei casi di illiceità dei concorsi, ottenendo spesso ragione dinanzi la giustizia – spiega il presidente Carlo Rienzi – Proprio in virtù dell’esperienza decennale da noi acquisita sul campo, abbiamo chiesto oggi al Ministro Bussetti e al Sottosegretario Fioramonti di inserire il Codacons tra i soggetti che svolgeranno controlli sui concorsi relativi al settore dell’istruzione, proponendo in modo gratuito al dicastero il nostro staff di legali allo scopo di esaminare verbali, procedure, segnalazioni relativi a selezioni sospette, affiancando Giarrusso nel delicato compito affidatogli”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox