7 Gennaio 2020

ISTAT: REDDITO FAMIGLIE SALE ANCORA MA CRESCITA FRENA

     

    CODACONS: E’ “ILLUSIONE OTTICA”. REDDITO E POTERE D’ACQUISTO CRESCONO SOLO GRAZIE A PREZZI FERMI, MA CARO-BENZINA POTREBBE PORTARE RINCARI A CASCATA

    IN 10 ANNI POTERE D’ACQUISTO CALATO DEL -6,6%

    I dati Istat sulla situazione economica delle famiglie che vedono nel III trimestre del 2019 una crescita del potere d’acquisto delle famiglie e del reddito disponibile del +0,3% rispetto al periodo precedente, rappresentano solo una “illusione ottica”, e non corrispondono in alcun modo ad un reale arricchimento delle famiglie. Lo afferma il Codacons, commentando i numeri forniti oggi dall’istituto di statistica.
    “Reddito e potere d’acquisto degli italiani crescono solo sulla carta e solo grazie ai prezzi al dettaglio bloccati, con l’inflazione che da mesi appare ferma – spiega il presidente Carlo Rienzi – I consumi invece crescono appena del +0,4% rispetto al trimestre precedente, un dato decisamente deludente. La situazione del potere d’acquisto delle famiglie potrebbe però subire modifiche nei prossimi mesi, a causa del caro-benzina che rischia di determinare una ondata di rincari dei prezzi al dettaglio in tutti i settori”.
    “La strada per recuperare il gap con il passato è ancora molto lunga – prosegue Rienzi – Basti pensare che tra il 2008 e il 2018, la capacità di spesa dei consumatori ha subito una drastica riduzione, accentuata nel periodo della crisi economica, e il saldo ad oggi risulta ancora negativo, con una perdita complessiva del potere d’acquisto delle famiglie del -6,6% in 10 anni”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox