5 Dicembre 2019

Istat, il reddito dei più ricchi è sei volte quello dei poveri

 

Il reddito delle famiglie italiane cresce , ma non si riduce la forbice della disuguaglianza . È la fotografia dell’ Istat , che con la sua analisi rileva che il reddito medio delle famiglie è di 31.393 euro annui nel 2017, in aumento sul 2018 sia in termini nominali sia come potere d’ acquisto, rispettivamente del 2,6% e dell’ 1,2%. Per approfondire leggi anche: Cresce il reddito delle famiglie ma non scende la disuguaglianza Tuttavia, precisa l’ istituto statistico, il reddito totale delle famiglie più abbienti continua a essere più di sei volte quello delle famiglie più povere . “Dati vergognosi e indegni di un paese civile”, commenta il Codacons. Timidi segnali positivi arrivano dal calcolo della popolazione a rischio povertà ed esclusione sociale, che nel 2018 si riduce al 27,3% dal 28,9% per una minore incidenza di situazioni di grave deprivazione materiale, mentre la quota di individui a rischio povertà resta ferma al 20,3%. Nel 2017 i redditi familiari medi in termini reali crescono di più al Centro (+1,5%) e nel Nord-ovest (+1,4%) rispetto al Mezzogiorno (+1,1%) e al Nord-est (+0,6%). I maggiori incrementi si osservano per le coppie senza figli (+3,2%) e per le persone sole (+2,6%), seguono le coppie con figli (+1%). In riduzione invece i redditi familiari reali per le famiglie monogenitore (-1,1%).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox