23 Marzo 2021

ISTAT, FATTURATO INDUSTRIA, CODACONS: RIPRESA INSUFFICIENTE

     

    PER BENI DI CONSUMO CALO INARRESTABILE, -4,7% SU 2020

    I dati sul fatturato dell’industria, nonostante gli aumenti su base mensile, continuano a registrare segno negativo rispetto al 2020, ed è ancora forte il gap rispetto al periodo pre-Covid.
    Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.
    “L’industria italiana continua a risentire della crisi causata dalla pandemia, e a fronte di una leggera ripresa del fatturato a gennaio rispetto al mese precedente, su base annua i dati risultano ancora in forte calo – spiega il presidente Carlo Rienzi – Si assiste in particolare ad un tracollo per i beni di consumo, il cui calo appare inarrestabile anche a causa delle misure restrittive imposte dal Governo, beni il cui indice scende del -4,7% rispetto al 2020”.
    “Ancora una volta dai numeri dell’industria arriva la prova della grave crisi dei consumi che si registra nel nostro paese, crisi che prosegue oramai ininterrottamente da un anno e che deve portare il Governo a studiare misure specifiche per rilanciare la domanda interna” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox