4 Marzo 2021

Istat: consumatori, dati vergognosi, intervento governo urge

ROMA
(ANSA) – ROMA, 04 MAR – “Dati vergognosi! Si tratta di un record storico. Non si erano mai registrati, infatti, valori così elevati per la povertà assoluta dall’inizio delle serie iniziate nel 2005, ossia è il peggior risultato di sempre”. Così Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori in una nota sui dati Istat. “Battuti tutti i precedenti primati”, afferma sottolineando che “questi dati non degni di un Paese civile dimostrano che reddito di cittadinanza, reddito di emergenza e bonus vari non sono serviti quasi a nulla, essendo stati dati male, a pioggia, ed in ritardo. Ora il Governo Draghi rimedi con una riforma fiscale che abbassi le tasse ai più poveri”. “I numeri sono peggiori delle aspettative, e dimostrano come l’emergenza sanitaria abbia influito sulle tasche delle famiglie impoverendo una consistente fetta di popolazione” sostiene il presidente del Codacons Carlo Rienzi, affermando che: “La nuova ondata di povertà che si registra in Italia mette in serio pericolo i consumi nazionali e l’intera economia, e avrà effetti a cascata su commercio, industria e Pil – prosegue Rienzi – Il Governo Draghi deve intervenire con urgenza per sostenere i redditi delle famiglie e la spesa e adottare misure in grado di rilanciare i consumi”. “Questa situazione pone il Governo di fronte alla certezza che la povertà è stata tutt’altro che sconfitta. Un’emergenza straordinaria come quella in cui ci troviamo richiede misure straordinarie. È necessario ed urgente, in tal senso, restituire solidità e dare opportunità di crescita al sistema economico, sfruttando in maniera responsabile e costruttiva tutte le risorse messe a disposizione dell’Europa”, afferma Emilio Viafora, Presidente Federconsumatori. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox