10 Dicembre 2019

Istat: Codacons, produzione di male in peggio

ROMA
(ANSA) – ROMA, 10 DIC – “Di male in peggio”. Così il Codacons commenta i dati sulla produzione industriale diffusi oggi dall’Istat, che segnano un calo del -0,3% su mese e addirittura del -2,4% su anno. “Non solo si conferma la crisi dell’industria italiana, ma i dati appaiono in netto peggioramento con una forte riduzione della produzione rispetto allo scorso anno. – spiega il presidente Carlo Rienzi – Si tratta dell’ottavo calo tendenziale consecutivo, un trend allarmante che dimostra come il settore industriale paghi il conto dello stallo generale dei consumi che si registra nel nostro paese”. “I numeri negativi sulla produzione avranno ripercussioni su occupazione e Pil e sull’economia del paese. – prosegue Rienzi – Serve un cambio di rotta urgente che deve necessariamente partire dai consumi delle famiglie, perché la spesa degli italiani ferma rappresenta una pesante zavorra per tutto il comparto industriale italiano”.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox