fbpx
7 Gennaio 2019

Istat, Codacons: capacità spesa famiglie cala pericolosamente

Roma, 7 gen. (askanews) – “La riduzione della capacità d’ acquisto delle famiglie è un segnale pericoloso perché ha effetti negativi sui consumi e sull’ economia nazionale” . Lo afferma il Codacons, commentando i dati Istat che vedono nel terzo trimestre del 2108 una riduzione del potere d’ acquisto del -0,2% rispetto al trimestre precedente. “I nostri timori su un peggioramento delle condizioni economiche dei consumatori trovano conferma nei numeri diffusi oggi dall’ Istat – spiega il presidente Carlo Rienzi -. I consumi permangono in fase di stallo con una crescita inconsistente del +0,3%, mentre il reddito disponibile segna un misero +0,1%. Per gli acquisti i consumatori devono quindi attingere ai risparmi, che non a caso risultano in calo del -0,2%”. “Un quando negativo quello disegnato dall’ Istat per il terzo trimestre 2018, che deve portare il Governo a lavorare per introdurre misure in grado di aumentare realmente il potere d’ acquisto dei cittadini e avere effetti positivi sui consumi ancora del tutto insoddisfacenti”, conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox