27 Novembre 2020

ISTAT: CALA FIDUCIA CONSUMATORI E IMPRESE A NOVEMBRE

    CODACONS: CALO AMPIAMENTE PREVISTO, ORA A FORTE RISCHIO CONSUMI DI NATALE

    INCERTEZZA SUL FUTURO DEL PAESE AFFOSSA FIDUCIA

    Il clima di grande incertezza circa il futuro del paese affossa la fiducia di consumatori e imprese, e rischia di avere effetti devastanti sui consumi di Natale delle famiglie. Lo afferma il Codacons, commentando i dati Istat sull’indice della fiducia.
    “Il calo della fiducia dei consumatori a novembre, considerata la situazione in cui versa il paese, è un dato ampiamente previsto che non sorprende – afferma il presidente Carlo Rienzi – Si riducono tutte le componenti, e le famiglie mostrano un marcato pessimismo sul clima economico e futuro del paese. Un dato questo che va considerato con la massima attenzione, perché avrà effetti diretti sulla propensione alla spesa dei consumatori”.
    “In particolare sono a rischio i consumi legati alle festività natalizie, che risentiranno non solo delle limitazioni legate al Covid, ma anche del peggioramento della fiducia delle famiglie – prosegue Rienzi – In tale contesto il Covid rischia di bruciare 1,5 miliardi di consumi legati alle feste, con una riduzione media della spesa del -14,5% rispetto al 2019”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox