29 Gennaio 2020

Istat: a gennaio migliora fiducia consumatori ma cala per imprese

 

A gennaio l’Istat stima un miglioramento dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 110,8 a 111,8) mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese registra un calo (da 100,7 a 99,2). Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori mostrano una tendenza al rialzo. Con riferimento alle imprese, nell’industria si registra un complessivo miglioramento mentre per i servizi emergono segnali di incertezza.

La ripresa della fiducia dei consumatori registrata dall`Istat a gennaio è una buona notizia per il Codacons, mentre preoccupa il calo dell`indice per le imprese.

“La fiducia delle famiglie in crescita in tutte le sue componenti è un segnale importante che fan ben sperare, specie sul fronte dei consumi futuri, perché ad una maggiore fiducia dei cittadini corrisponde una più elevata propensione alla spesa nel breve termine – spiega il presidente Carlo Rienzi -. Preoccupano invece i dati rilevati dall’Istat per le imprese, che risentono in modo particolare del peggioramento delle aspettative nel settore del commercio, dove giudizi e attese sulle vendite sono assolutamente negativi, a dimostrazione della crisi che attanaglia il commercio in Italia e che deve essere affrontata al più presto”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox