10 Luglio 2011

ISCHIA: BOCCIATO IN PRIMA ELEMENTARE

    LA SCUOLA PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO

    L’ANNO SCORSO UN BAMBINO BOCCIATO IN SECONDA ELEMENTARE FU RIAMMESSO DAL TAR SU RICORSO DEL CODACONS (ASSISTITO DALL’AVV.CARLO RIENZI)

    Il Codacons segnala che, dopo la sfortunata vicenda di uno studente, o meglio un bambino, di 7 anni a cui era stato negato, al termine dello scorso anno scolastico, l’accesso alla terza elementare, un’altra scuola c.d. primaria ci riprova.

    Questa volta, addirittura, e’stato bocciato un ragazzino di prima elementare ad Ischia!

    L’associazione, che in persona del suo Presidente, l’avv.Carlo Rienzi, l’anno scorso fu artefice della riammissione alla classe terza dello sfortunato giovanissimo studente di Fiumicino grazie ad un ricorso al Tar competente, e’ vicina alla famiglia ischitana e si augura che le scuola in questione faccia presto chiarezza sull’accaduto.

    Nel provvedimento emesso dal Tar Lazio, lo scorso 29 settembre 2010, si legge in particolare: "Trattasi di ammissione alla terza classe della Scuola elementare in cui la non ammissione alla classe successiva è consentita ove comprovata da specifica motivazione in casi eccezionali"

    "Il provvedimento del Tar Lazio, emesso l’anno scorso, riguardo all’analoga vicenda di un mio assistito parla chiaro e non lascia adito a dubbi di sorta: devono sussistere casi eccezionali. Ora sta alla scuola, pertanto, dimostraci tali circostanze, staremo a vedere", ha commentato l’avv.Carlo Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox