9 Agosto 2016

Ipotesi omicidio stradale per l’ autista della minicar

Ipotesi omicidio stradale per l’ autista della minicar

– CUCCIAGO – È PIOMBATA in paese come un fulmine a ciel sereno la notizia della morte di Manuela Ronchetti, la donna di Cucciago che domenica pomeriggio ha perso la vita in seguito a un incidente stradale che si è verificato a Lentate sul Seveso, sbalzata dalla moto guidata dal marito a causa di una manovra azzardata di una minicar. È stata denunciata per omicidio stradale la sedicenne alla guida del veicolo, ritenuta responsabile dell’ incidente per non aver rispettato la precedenza. Il provvedimento di accusa nei suoi confronti della guidatrice-minorenne sarà esaminata dal Tribunale dei Minori di Milano e da quello di Monza. È il primo caso di denuncia per omicidio stradale, in Brianza, per un minore. Intanto il Codacons chiede limiti di velocità a 30 km/h in città. La 16enne non avrebbe infatti dato la precedenza girando dalla Nazionale dei Giovi per svoltare a sinistra verso via Aureggi e l’ impatto con la motocicletta che andava a forte velocità in direzione Como (da via Nazionale dei Giovi) è stato violento per la moglie 40enne del conducente, la moto è finita sul marciapiede a pochi centimetri di un negozio. Lo scontro mortale è avvenuto alle 16.30 sulla strada Nazionale dei Giovi. Le indagini sono al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Seregno per accertare l’ esatta dinamica e le responsabilità. I militari hanno sequestrato i due mezzi di trasporto e i caschi della coppia in motocicletta. Le due sorelle a bordo della minicar sono state dimesse ieri mattina dall’ ospedale di Saronno, hanno riportato ferite superficiali e un grande spavento. Manuela Ronchetti, 40enne di Cucciago, era già in condizioni gravissime all’ arrivo dell’ ambulanza, sul posto è stato fatto il massaggio cardiaco e poi l’ hanno portata come estremo tentativo all’ ospedale di Saronno, ma la donna è spirata. Il marito, Riccardo Costantin di 42 anni, è stato portato all’ ospedale di Niguarda in elisoccorso. L’ uomo avrebbe portato una frattura alla gamba e delle escoriazioni. La tragedia ha lasciato sgomenti i famigliari delle due minorenni che sono accorsi sul luogo dell’ incidente e distrutti dal dolore hanno accompagnato le figlie all’ ospedale. Oltre i carabinieri del Comando di Seregno e della stazione di Lentate sul Seveso sul posto anche tre ambulanze e i Vigili del fuoco di Lazzate, ma per Manuela Ronchetti non c’ è stato nulla da fare.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox