22 Luglio 2006

INTESA: VARA TAVOLO CONCILIAZIONE PERMANENTE CON CONSUMATORI

INTESA: VARA TAVOLO CONCILIAZIONE PERMANENTE CON CONSUMATORI









(ANSA) – MILANO, 22 LUG – Banca Intesa fa un altro passo

verso una maggiore trasparenza nei rapporti con i risparmiatori

e, sulla falsariga delle procedure di conciliazione già avviate

per i bond finiti in default, crea un tavolo permanente con le

associazioni dei consumatori per sanare le controversie coi

propri clienti.

Questi ultimi potranno, in caso di reclami non soddisfatti,

accedere alla conciliazione evitando gli oneri e i tempi lunghi

del ricorso alle vie legali.

L` accordo è stato siglato dall` amministratore delegato del

gruppo milanese, Corrado Passera e dagli esponenti di 17

associazioni dei consumatori: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef,

Altroconsumo, Assoutenti, Casa del Consumatore,

Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Centro

Tutela Consumatori Utenti, Federconsumatori, Lega Consumatori,

Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione

Nazionale Consumatori.

Per le caratteristiche e per il carattere permanente si

tratta – secondo una nota – del primo accordo a livello europeo

definito da un istituto di credito con tutte le associazioni dei

consumatori rappresentative a livello nazionale.

Alla conciliazione potranno accedere i clienti di Banca

Intesa, titolari di tutti i prodotti lanciati dal 2003 e di

quelli, destinati alla famiglie, che saranno lanciati in futuro.

I tempi per la risoluzione della controversia saranno pari al

massimo a 60 giorni.

La fase sperimentale di sei mesi partirà il prossimo ottobre

in Lombardia, Lazio e Puglia. Più avanti l` accordo sarà

esteso a tutta Italia ed alle altre banche del gruppo.

(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox