30 Ottobre 2012

INFLUENZA:VACCINI; INCHIESTA PROCURA TORINO SU DITTE

INFLUENZA:VACCINI; INCHIESTA PROCURA TORINO SU DITTE

IL CODACONS: DOMANI COSTITUZIONE DI PARTE OFFESA E RICHIESTA DI CONSULENZA TECNICA A GUARINIELLO

CHIUNQUE ABBIA ASSUNTO I VACCINI RITIRATI PUO’ RIVOLGERSI ALL’ASSOCIAZIONE PER ASSISTENZA LEGALE

Il Codacons accoglie con soddisfazione l’apertura dell’inchiesta da parte della Procura di Torino sul ritiro dal mercato dei vaccini antinfluenzali della Crucell e della Novartis. Inchiesta aperta proprio a seguito dell’esposto presentato dall’associazione, che chiedeva di indagare alla luce delle ipotesi di reato ipotizzate dalla Procura.
Domani – aggiunge il Codacons – depositeremo la costituzione di parte offesa nel procedimento e chiederemo al Procuratore Raffaele Guariniello di disporre una apposita consulenza tecnica sul caso.
“Vogliamo conoscere i movimenti di magazzino dei vaccini ad opera delle case produttrici – spiega il Presidente Carlo Rienzi – e l’esatto orario e giorno in cui le autorità sanitarie italiane sono venute a conoscenza dei problemi relativi ai prodotti della Crucell e della Novartis. Ciò al fine di capire dettagliatamente cosa sia avvenuto, verificare la tempistica seguita e accertare se vi siano eventuali responsabilità o ritardi da parte delle istituzioni sanitarie del nostro paese”.
Il Codacons ricorda che tutti i cittadini del Piemonte e delle altre regioni d’Italia che hanno subito la somministrazione di uno dei vaccini ritirati dal commercio, possono contattare l’associazione (inviando una mail a info@codacons.it) al fine di ottenere assistenza legale.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox