3 Ottobre 2002

Influenza, un milione di persone a rischio

Influenza, un milione di persone a rischio
E nelle farmacie è già ressa per il vaccino

Il nuovo virus ariva dall`Australia e attacca molto facilmente le nostre difese immunitarie. Si diffonderà rapidamente, ma i sintomi non sono gravi: febbre, spossatezza, astenia, in pratica malesseri comuni della stagione fredda.Il problema è che, secondo le previsioni contagerà non solo bambini e anziani, naturalmente più deboli nei confronti delle malarrie, ma anche i più giovani. E così i romani hanno già preso d`assalto le farmacie per procurarsi il nuovo vaccino antinfluenzale, disponibile in anticipo rispetto alla campagna antinfluenzale (che partirà il 15 ottobre). Ma tanto allarmismo è giustificato? Secondo il Codacons no. “La vaccinazione può avere effetti collaterali e va suggerita solo alle categorie a rischio“, sottolinea l`associazione di consumatori, “meglio passare due giorni a casa con la febbre, curandosi con metodi naturali e meno costosi“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox