fbpx
26 Ottobre 2012

INFLUENZA: CODACONS SU VACCINI, A BREVE PRIMA CAUSA RISARCITORIA

INFLUENZA: CODACONS SU VACCINI, A BREVE PRIMA CAUSA RISARCITORIA

(AGI) – Roma, 26 ott. – Potrebbe partire a breve la prima causa risarcitoria per i danni causati dal ritiro dei vaccini. Lo fa sapere il Codacons, che sta assistendo due coniugi che hanno subito la somministrazione di uno dei vaccini bloccati da Ministero della Salute e Aifa. Il 23 ottobre scorso la coppia, residente a Rozzano (Mi), ha assunto il vaccino antinfluenzale Agrippal prodotto da Novartis, comprato in una farmacia del paese. Quando, poi, e’ arrivato il blocco imposto dagli organi competenti, i due coniugi hanno deciso quindi di rivolgersi al Codacons, per ottenere tutela e assistenza legale. “In queste ore stiamo studiando la prima causa risarcitoria per danni da vaccini ritirati, nei confronti dell’azienda farmaceutica e di chi verra’ ritenuto responsabile di errori e omissioni”, ha spiegato il presidente Carlo Rienzi.
“Indipendentemente da risvolti di tipo sanitario – ha proseguito Rienzi – appare palese come i due consumatori abbiano subito un danno, rappresentato dallo stato di paura, ansia e stress generato dall’aver utilizzato un prodotto vietato dal Ministero perche’ potenzialmente pericoloso, e che potrebbe avere fastidiosi effetti collaterali. Abbiamo deciso dunque di offrire assistenza legale alla coppia, ed invitiamo tutti coloro che si trovino nelle medesime condizioni, a prendere contatto con la nostra associazione, al fine di intraprendere analoghe iniziative di tutela”. (AGI) Red/Cop

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox