13 Novembre 2009

INFLUENZA A: PRIMI DANNI DA VACCINO

 
UN MEDICO DENUNCIA CRISI LIPOTIMICA E FEBBRE ALTA DOPO L’ASSUNZIONE DEL VACCINO
  IL CODACONS INVITA I CITTADINI A SEGNALARE EVENTUALI DANNI

 

Le autorità sanitarie italiane rassicurano circa la totale innocuità del vaccino contro l’influenza A, ma intanto al Codacons giungono le prime segnalazioni da parte di soggetti che – dopo la somministrazione del prodotto – denunciano reazioni fisiche negative.
E’ il caso di un medico radiologo che, in quanto operatore sanitario, si è sottoposto a vaccinazione come da prassi, subendo imprevisti effetti collaterali. Stando alla denuncia del medico, dopo circa 15 minuti dall’iniezione del vaccino si sarebbe verificata una reazione avversa, sfociata in crisi lipotimica e febbre alta fino a 39 gradi, durata 2 giorni. Reazioni – spiega lo stesso medico nella segnalazione al Codacons – documentate dal Pronto Soccorso dell’ospedale, dal medico di famiglia e dall’infermiera che ha iniettato il vaccino.
Il Codacons non entra nel merito della vicenda, ma invita i cittadini che dopo la vaccinazione contro il virus H1N1 dovessero riscontrare effetti collaterali e conseguenze negative per la propria salute, a rivolgersi all’associazione inviando una segnalazione alla mail [email protected]
 
 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this