3 Settembre 2009

INFLUENZA A; IL CODACONS CHIEDE CHIARIMENTI A FAZIO: NO A INUTILI REGALI ALL’INDUSTRIA FARMACEUTICA

     
    L’ASSOCIAZIONE VUOLE CONOSCERE LA SPESA ESATTA DELLO STATO PER IL VACCINO

     
     
    I cittadini hanno diritto ad informazioni certe sull’influenza A, Lo afferma il Codacons, dopo che il viceministro alla Salute, Ferruccio Fazio, ha spostato a Natale il periodo in cui l’influenza raggiungerà il suo picco.
    “Questi balletti di date non ci piacciono – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – così come non ci piacciono i regali all’ industria farmaceutica attraverso l’acquisto di ingenti dosi di vaccino, che se non arriveranno in tempo saranno del tutto inutili”.
    “Per questo il Viceministro deve dirci esattamente quante dosi di vaccino saranno acquistate, quante persone ne beneficeranno e quando, e soprattutto a quanto ammonteranno di preciso i costi sostenuti dallo Stato per il vaccino”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox