15 Aprile 2011

INFLAZIONE: ISTAT CONFERMA; A MARZO SALE A 2,5%,TOP DA 2008

    IL CODACONS: STANGATA DA 1.240 EURO A FAMIGLIA. IL GOVERNO BLOCCHI L’AUMENTO DELLE ACCISE

     
    Confermato il nuovo record per l’inflazione, che secondo l’Istat a marzo sale al 2,5%, il dato più alto dal novembre 2008.
    “Si tratta di una sciagura per gli italiani, poiché ad un tasso così elevato dell’inflazione vanno aggiunti i rincari delle bollette luce e gas decisi dall’Autorità per l’energia, e l’effetto Libia che sta avendo ripercussioni pesanti per le tasche dei cittadini – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Voci che, sommate, determinano una stangata pari a 1.240 euro annui a famiglia!”.
    “Come se non bastasse – prosegue Rienzi – il Governo, per finanziare il Fus, ha pensato bene di aumentare le accise sui carburanti, decisione folle che avrà ulteriori ripercussioni sull’inflazione nei prossimi mesi”.
    Per tale motivo, e visto il nuovo livello preoccupante dell’inflazione, il Codacons chiede al Governo di ritirare la decisione sull’incremento delle accise, che provocherà aggravi di spesa non solo sui rifornimenti, ma anche sui prezzi al dettaglio.

     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox