3 Febbraio 2012

INFLAZIONE: CODACONS, PESI SBALLATI ISTAT FALSERANNO CALCOLO  

INFLAZIONE: CODACONS, PESI SBALLATI ISTAT FALSERANNO CALCOLO
 

(AGI) – Roma, 3 feb. – Dura la reazione del Codacons al nuovo paniere dell’Istat per il calcolo dell’inflazione: per l’associazione dei consumatori, "l’Istat si e’ limitata a registrare i consumi effettivi del 2010, senza tenere conto dell’evoluzione che la crisi ha avuto nel 2011 e che soprattutto ci si deve attendere nel 2012". Il mancato aggiustamento dara’ luogo a dei "pesi sballati che – sottolinea l’associazione – falseranno inevitabilmente il calcolo dell’inflazione per tutto il 2012. Un fatto grave, quindi, che avra’ ripercussioni per tutto l’anno". Critica l’associazione sulla decisione di inserire il Gratta e vinci, "inevitabile conseguenza del fatto che il governo Berlusconi ha previsto di incassare, a partire dal 2012, un miliardo e mezzo all’anno in piu’ per i prossimi tre anni attraverso nuovi giochi ad estrazione istantanea, speculando sui poveri che credono di risolvere i loro problemi con un colpo di fortuna o sui malati che soffrono di dipendenze da gioco".
   Il Codacons, infine, contesta "alcune diminuzioni che hanno dell’incredibile. Calano, infatti, il gasolio per il riscaldamento, le spese per la raccolta rifiuti, la fornitura dell’acqua, le spese bancarie e finanziarie e le assicurazioni sui mezzi di trasporto, che scendono dall’1,2991% all’1,1736%". (AGI) Rmo

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox