10 Luglio 2013

INDUSTRIA: CODACONS, RIDARE CAPACITA’ SPESA PER INVERTIRE ROTTA

INDUSTRIA: CODACONS, RIDARE CAPACITA’ SPESA PER INVERTIRE ROTTA

(AGI) – Roma, 10 lug. – I dati Istat sulla produzione industriale (a maggio +0,1% su aprile e -4,2% su base tendenziale) “non devono trarre in inganno” e per rilanciare l’industria si deve intervenire sui consumi. Lo afferma il COdacons commentando i numeri diffusi dall’Istat. L’Istituto, afferma l’associazione dei consumatori “corregge i dati per gli effetti di calendario solo per calcolare le variazioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (variazioni tendenziali) e non su base congiunturale”.Secondo il Codacons “se si considera, quindi, che ad aprile c’e’ un giorno in meno rispetto a maggio e c’era un giorno festivo in piu’ (Lunedi dell’Angelo e 25 aprile, contro l’1 maggio), ecco che il misero 0,1% in piu’ e’ gia’ annullato”. Insomma, si legge in una nota, “la produzione industriale non puo’ che scendere fino a che i consumi sono in caduta libera. Solo le imprese che esportano possono avere risultati positivi, grazie al traino della domanda estera. Unica possibilita’ di invertire la rotta e’ ridare capacita’ di spesa alle famiglie italiane riducendo le spese obbligate che oramai, anche per il ceto medio, riguardano l’intero stipendio”. (AGI) Red/Fri

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox